Posts by: admin

“Il gruppo tra mente e corpo” – 20 Gennaio 2015

“Il gruppo tra mente e corpo” – 20 Gennaio 2015

Martedì 20 gennaio 2015 ore 18.15 Ariele, Via Montepulciano n. 11 –Milano “Il gruppo tra mente e corpo” Percorsi terapeutici A cura di Barbara Rossi Barbara Rossi, curatrice del volume Presenterà l’opera colloquiando con Ferruccio Marcoli, psicoterapeuta “In questo lavoro…

Prosegue il CISPA – TOUR!

Prosegue il CISPA – TOUR!

PROSEGUE IL CISPA – TOUR, COL SOSTEGNO E I COMPLIMENTI DEI REFERENTI DI AMNESTY INTERNATIONAL! Nuova tappa cremonese per l’ormai noto documentario LEVARSI LA CISPA DAGLI OCCHI (CONCINA, MAURELLI, 2013), definito dalla critica come “uno dei documentari da non perdere!…

“Terremoto ti scrivo”, Venerdì 6 Dicembre 2013

“Terremoto ti scrivo”, Venerdì 6 Dicembre 2013

VENERDI’ 6 DICEMBRE 2013 ALLE ORE 21,00 Presso “LA NUOVA LIBRERIA DEL PORTICO” Via Cavour, 22 – Crevalcore (Bo) – tel 051 981071 Presentazione del libro: “Terremoto ti scrivo – un ponte di solidarietà da l’Aquila all’Emilia” E’ una raccolta…

Leggere e scrivere aspettando la libertà, 30 novembre 2013

Leggere e scrivere aspettando la libertà, 30 novembre 2013

Dopo il successo raccolto a novembre 2012, la Sottocommissione Carceri del Comune di Milano torna a Palazzo Reale per presentare questa volta tutti i lavori dei laboratori promossi dall’associazione culturale Cisproject – Leggere Libera-mente nella Casa di Reclusione di Milano-Opera….

Giustizia penale e società civile, 21-24 Novembre 2013

Giustizia penale e società civile, 21-24 Novembre 2013

GIUSTIZIA PENALE E SOCIETA’ CIVILE giovedì 21 novembre Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano via Festa del Perdono, 7 – Milano ore 9.30-19.00 Una giornata di discussione, letture, proiezioni, sui temi della giustizia, della società civile e della vita…

Meglio lavorare in gruppo o da soli? Tu cosa voti?

Meglio lavorare in gruppo o da soli? Tu cosa voti?

Il gruppo, che sia banda, équipe, classe, o altro, da sempre ha affascinato gli studiosi. Le varie correnti potrebbero essere riassunte in due filoni: “meglio soli che male accompagnati”, per evitare la stessa sorte di quei bambini che seguivano affascinati…