Servizi informativi

Foto di Elisa Mercadante

Foto di Elisa Mercadante

Da sempre riteniamo che la nostra mission di psicologi, psicoterapeuti, psicosocioanalisti, debba contemplare la possibilità di offrire informazioni gratuite alle persone per ciò che concerne la psicologia, le cure, le possibili strategie di intervento tra cui scegliere…

Per tali motivi abbiamo istituito, appoggiato e promosso iniziative rivolte al singolo ma anche al grande pubblico.
Oltre al servizio telefonico, gli articoli, le mailinglist, le newsletter, ricordiamo, tra I tanti eventi, I seguenti:

- LA PRIMA SETTIMANA NAZIONALE DEDICATA ALLA PREVENZIONE, IN FAVORE DEL BENESSERE PSICOLOGICO. Marzo 2003
Ideata dalla scrivente, sostenuta e promossa dal CISP, da Human Trainer e in seguito da varie associazioni di categoria, l’iniziativa ebbe un tale successo da essere poi adottata da alcuni Ordini degli Psicologi come iniziativa rilevante, di utilità sociale.
In quella settimana fu possibile prendere appuntamenti gratuiti con una rosa di 400 professionisti che avevano aderito all’iniziativa, disposti ad aprire il loro studio per accogliere le domande, le curiosità, le richieste che le persone volevano rivolgere loro.
Moltissimi I contatti, molti gli articoli pubblicati, molti gli incontri realizzati.
Fu la prima iniziativa di questo genere nel campo psicologico, e ne segnò la storia.
Per chi volesse saperne di più, l’iniziativa è stata raccontata in: So-stare nei gruppi, ed. La Meridiana 2009, a cura di Barbara Rossi.

- COPPIA E DIFFERENZE DI GENERE. BARRIO DE TANGO, 08.03.2007
Il ballerino e la ballerina che si abbracciano in milonga sono in una relazione che porta in sè emozioni, desideri, aspettative ed evoca anche esperienze, vissuti dell’altro, stereotipi.
Nei tre minuti del pezzo ballato, i due ballerini costituiscono a tutti gli effetti una coppia che dialoga ed agisce attraverso i corpi. Cosa di meglio quindi che invitare alla Casa del Tango di Reggio Emilia uno scrittore e due donne ” addette ai lavori ” a parlare della relazione tra uomo e donna ovvero della Coppia ?

Una serata dedicata alla coppia, con la presentazione del libro “Differenze e incomprensioni della coppia eterosessuale”, di Antimo Pappadia. Oltre all’autore, hanno partecipato al dibattito le psicoterapeute Barbara Rossi e Donatella Bisi.

- PANICO AL CASTELLO: ISTRUZIONI PER L’USO. 16.04.2007
Alla Libreria del Castello, Cortile delle Armi, all’interno del Castello Sforzesco, tra libri, armature e addobbi medioevali, abbiamo conosciuto il Panico. Un incontro promosso dal CISP, volto a informare le tante persone attanagliate dal panico che il panico si può curare, che è possibile uscire dal tunnel.
Hanno partecipato la Dott.ssa Barbara Rossi, tra gli autori del libro, psicologa psicoterapeuta, Presidente Onorario CISP (Centro Italiano Sviluppo Psicologia), Dott.ssa Anna Barracco, psicologa psicoterapeuta, Consigliere dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia, Dott.ssa Simona Di Carlo, psicologa, psicoterapeuta, Dott. Antimo Pappadia, scrittore ed educatore, Fabio Giampietro, pittore che ha esposto alcune sue opere, con l’accompagnamento all’arpa celtica di Ada Oggioni, membro dell’Orchestra giovanile da camera Tolstoj, diretta dal maestro Gianfrancesco Calabrese.

- I GIORNI DELLA SALUTE, giugno 2008
L’iniziativa venne promossa dal Comune di Milano in collaborazione col CISP.
Col CISP organizzammo due tavole rotonde, una sul tema: “Biblioterapia, Proposte di lettura per il proprio benessere”, la seconda su”Asma. Ciò che dovremmo sapere per curarci meglio”.
Le due iniziative hanno raccolto interesse tra il pubblico e alimentato nuovi percorsi di riflessione e ricerca.

- CICLO DI INCONTRI SULLA BIBLIOTERAPIA: 2008-2009
Presso la Libreria “Archivi del ’900 abbiamo organizzato un ciclo di incontri sul tema della biblioterapia: il valore della lettura, la lettura per I bambini, la lettura in ospedale.
L’esperienza si è sviluppata ed è stata raccolta nel libro: Biblioterapia. La lettura come benessere, ed. La Meridiana 2009, e si è articolata inoltre nel Progetto Leggere Libera-Mente, tutt’ora in corso d’opera nella Casa di Reclusione di Milano-Opera.

- IMMERSI, TRA PANICO E PASSIONE – ACQUARIO CIVICO, GENNAIO 2009
Numerosi studi hanno dimostrato che oltre la metà dei sub esperti ha sperimentato almeno una volta un attacco di panico. In una situazione di panico, il sub ha una sola cosa in mente: raggiungere la superficie il più rapidamente possibile; in simili circostanze dimentica di respirare normalmente, con il risultato di una possibile embolia gassosa arteriosa.
Il panico è sicuramente uno dei più grandi nemici di chi fa attività subacquea, motivo per cui ogni sforzo dovrebbe essere teso a ridurne la possibilità di comparsa.
Ne abbiamo parlato all’Aquario civico, con Cristina Freghieri, esperta subacquea, e Barbara Rossi, psicoterapeuta che da anni studia il panico. Sullo sfondo le immagini delle immersioni di Cristina Freghieri e le musiche dei flautisti allievi del maestro Gianfranco Calabrese.

- AMICI, NEMICI O QUAQUARAQUA’?
DISCUTIAMO DELLE DIFFICOLTÀ DI RELAZIONE ATTRAVERSO IMMAGINI CINEMATOGRAFICHE. 18.05.2010 Biblioteca comunale, Milano
Partendo dalle origini del legame sociale, sosteniamo l’idea che esso nasce dal conflitto.
Il confronto con l’estraneo, che possiamo anche intendere come il non conosciuto, il non familiare, è ciò che sta alla base della relazione. E possiamo affermare che ci pone in una posizione difficile perché procura incertezza, paura, ma soprattutto sofferenza, perché ci costringe a riconoscere che il nostro mondo non ci appartiene del tutto, che noi non siamo più gli unici abitanti di un mondo infinito tutto nostro e dove tutto ci è possibile. Intervengono le psicoterapeute Clara Cortellazzi e Barbara Rossi

- DAI VENTO AL TUO RESPIRO 29.09.2010
Promosso da CISPROJECT, in collaborazione con la Lega Navale Italiana e col prof. Allegra, esperto asmologo di fama mondiale, abbiamo organizzato un pomeriggio all’Idroscalo di Milano.
I bambini, asmatici e non, hanno potuto sperimentare un’uscita in barca a vela, coi maestri della LNI, anche come invito ad una disciplina che favorisce la riduzione dei sintomi.
Nel tardo pomeriggio, mentre I genitori erano impegnati nella presentazione del libro “Il respiro breve”, I bambini si sono dilettati nell’attività di creare girandole e disegnare il respiro, sotto la guida della dott.ssa Ivana Di Lascio.
L’artista Mario De Leo ha poi valutato i lavori svolti; i 3 migliori lavori hanno ricevuto un piccolo dono.

- SO-STARE NEI GRUPPI, ARIELE, 2011
L’obiettivo generale dell’incontro è: raccontare il senso di questo libro: come è nato, perchè, perchè il gruppo, come il gruppo intreccia temi della professione e della polis…
Questo ha portato la curatrice, Barbara Rossi, ad affrontare alcune tematiche, e quindi a parlarci per esempio, dell’identità professionale del terapeuta di gruppo, del confronto generazionale, di lavoro e capacità narrativa, del rapporto tra essere dentro (un gruppo, un’istituzione….) e fuori, della differenza nel sentirsi gruppisti e non.
Il percorso ha narrato la nascita di un pensiero, quello degli autori, che si è trovato impegnato in un doppio compito: scrivere il proprio contributo da un lato e dall’altro affrontare il proprio rapporto con il pregiudizio, la diversità, il linguaggio, il cambiamento.

- LEGGERE LIBERA-MENTE, PALAZZO REALE, NOVEMBRE 2012
Alla presenza del Sindaco Pisapia, di Lamberto Bertolè della sottocommissione carceri del Comune, del Direttore della C.R. di Opera, Giacinto Siciliano, sono presenti Silvana Ceruti, Alberto Figliolia, Barbara Rossi e I corsisti del Laboratorio di scrittura creativa-Leggere Libera-Mente, per presentare il calendario 2013 e preannunciare nuovi orizzonti del progetto Leggere Libera-Mente.
La sala gremita di persone, almeno 300-400 venuti all’evento, che ha toccato il cuore di tutti.

- LEVARSI LA CISPA DAGLI OCCHI (MAURELLI, CONCINA, 2013)
Il film, commissionato da CISPROJECT, prende le mosse dall’esigenza di documentare il progetto Leggere Libera-Mente e gli strepitosi cambiamenti mostrati dai protagonisti-attori.
Al cinema Anteo di Milano l’anteprima a porte chiuse l’08.05.2013.
Grande l’entusiasmo e la commozione con cui il pubblico ha accolto il film e le testimonianze degli intervenuti.
Nonostante sia difficile percepirlo, tutti abbiamo un po’ di cispa, un po’ di pregiudizi da levarsi dagli occhi. Provare per credere!
Un documentario che le recensioni definiscono da non perdere!

- LEGGERE LIBERA-MENTE AL FESTIVAL DELLA LETTERATURA, MILANO GIUGNO 2013
Nonostante la pioggia, abbiamo appeso poesie e racconti dei corsisti di Leggere Libera-Mente nella piazzetta dedicataci, per la gioia dei passanti e dei curiosi che si sono trovati ad incontrare un insolito pomeriggio poetico e narrativo. Le poesie, come lenzuola al vento, sono state rimosse dagli interessati, che hanno potuto portare a casa poesie in libera uscita!

- TERREMOTO TI SCRIVO, SALA COMUNALE DI CARPI, 02.06.2013
Le pagine presentate, recitate e musicate, tratte dall’omonimo libro, sono lettere fatte di angoscia, di dolore, di paura ma anche di coraggio, di tenerezza, del darsi una mano, tra donne e uomini, coinvolti da questo e altri terremoti. Donne e uomini de L’Aquila scambiano pensieri e parole con gli emiliani.
Quello che ne esce è pura poesia, quella poesia che rappresenta «un canto d’emergenza dei pensieri, nato da un sentimento» (Paul Celan), un canto o un grido d’emergenza, per parlare di amore, vita, solidarietà, valori, tenerezza, sorpresa, sofferenza, libertà, e tanto altro.
Lo scopo? Che nessuno rimanga solo.
Le parole devono girare, affinchè possano servire a chi ne ha bisogno.
Alla tavola rotonda partecipano le due curatrici, Barbara Rossi e Ivana Trevisani, la giornalista Silvia Cabri, il regista Dario D’Incerti, e I tantissimi co-autori, intervenuti ancora una volta per testimoniare il loro impegno. Il ricavato delle vendite servirà ad aiutare I bambini disabili della struttura terapeutica “La Lucciola”, gravemente danneggiata dal terremoto.